Foligno, il Presepe della Carità torna con gli ultimi due appuntamenti

L’ingresso è libero ed è consigliata la prenotazione al numero 392 7648096

Foligno, il Presepe della Carità torna con gli ultimi due appuntamenti

Foligno, il Presepe della Carità torna con gli ultimi due appuntamenti

FOLIGNO – Dopo il doppio grande successo fatto registrare nei primi due appuntamenti, quello del 26 e quello del 30 dicembre scorso, il presepe della carità si prepara per il gran finale. Sono ancora due, infatti, gli imperdibili appuntamenti con “Il dono più grande”, l’evento promosso dalla Caritas diocesana di Foligno, guidata da Mauro Masciotti, che vuole rappresentare le tante povertà che contraddistinguono il nostro tempo.

Le date da segnare in agenda sono quelle di sabato 6 e domenica 7 gennaio, quando a scandire i tempi del presepe saranno l’arrivo dei Re Magi a Betlemme il giorno dell’Epifania, e il battesimo di Gesù nelle acque del fiume Giordano da parte di Giovanni Battista il giorno successivo.

A fare come sempre da sfondo a quest’evento che segna il forte legame della città con la tradizione religiosa sarà via San Giovanni dell’Acqua, ed in particolar modo quel suggestivo luogo nascosto nel cuore di Foligno che è la zona delle Conce, tornata a risplendere dopo l’intervento di pulizia messo in campo dai volontari della Caritas cittadina.

Sarà sempre lì, quindi, che i circa trenta figuranti si spoglieranno delle loro vesti per indossare quelle delle povertà a cui, come detto, il presepe realizzato dall’ufficio pastorale della Diocesi vuole dar voce, perché non ci si dimentichi mai di chi ci è accanto, del prossimo.

Guidati dalla regia di Loretta Bonamente ed immersi nelle splendide scenografie realizzate da Martina Paliani, uomini e donne, bambini ed adulti, ospiti della struttura guidata da Mauro Masciotti, entreranno così in scena per regalare al pubblico di visitatori ancora grandi emozioni, toccando le corde dell’amore e della carità insite in ognuno di noi.

L’appuntamento, dunque, è per sabato 6 gennaio in notturna, ossia dalle 20.30 alle 22.30, mentre nella giornata di domenica l’orario sarà dalle 17.30 alle 20.30. Per ogni data sono previste cinque rappresentazioni consecutive, della durata di trenta minuti ciascuna e alle quali si potrà accedere in un numero massimo di 50 persone. L’ingresso è libero ed è consigliata la prenotazione al numero 392 7648096.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*