Unipegaso

A Montefalco, dal 12 al 14 agosto torna la Fuga del Bove

Gran finale il 19 agosto con la Corsa dei Bovi, l’ultima sfida che decreterà il vincitore dell’ambito Falco d’oro

A Montefalco, dal 12 al 14 agosto torna la Fuga del Bove

A Montefalco, dal 12 al 14 agosto torna la Fuga del Bove

MONTEFALCO – Torna dal 12 al 14 agosto l’attesa Fuga del Bove, la rievocazione storica inserita all’interno dell’Agosto montefalchese che vede la sfida tra i  quartieri San Bartolomeo, San Francesco, Sant’Agostino e San Fortunato. Sarà lo spettacolo della “Gara dei Tamburini e Sbandieratori” sabato 12 agosto in piazza del Comune ad aprire la rievocazione storica della Fuga del Bove che farà immergere gli spettatori in un clima di “sano antagonismo” tra i quartieri. I ritmi suonati dai tamburini sono frutto di composizioni sapientemente studiate, come le coreografie degli sbandieratori che anche quest’anno proporranno figure acrobatiche diverse per entusiasmare il pubblico con la loro performance per la conquista del “Falco d’oro”.

Figure ormai emblematiche di ciascun Quartiere, noti per la perizia oltre i confini del territorio, gli Sbandieratori e Tamburini di Montefalco faranno uno spettacolo entusiasmante, un rutilare di bandiere, colori e ritmi nella magica atmosfera della Piazza rinascimentale della Città di Montefalco. Fulcro centrale della serata sarà anche quest’anno la gara per il “Miglior Corteggio”: saranno valutati i quattro cortei sapientemente organizzati dei responsabili dei cortei dei quartieri che attraverso uno scrupoloso studio, allestiscono veri e propri capolavori che ci fanno tornare indietro nel tempo delle “Madame e dei Messere”.

Il premio per il miglior corteggio è stato realizzato dall’associazione “Un Sorriso per Te” amici di Michela Ponti; dopo il giudizio dei giudici che osserveranno i costumi, il portamento e l’effetto scenico complessivo del corteo  il premio sarà consegnato da Leonardo Orsini, presidente dell’Associazione, Manuela Ponti e dal sindaco Donatella Tesei, insieme al presidente dell’Ente Paolo Felicetti. La narrazione della serata è affidata a Gilberto Scalabrini.

Grande attesa domenica 13 agosto con lo “Spettacolo dei Quartieri” che trasformerà la piazza del Comune in Piazza del Certame, un incantevole palcoscenico  e scenario di rappresentazioni raffinate che coinvolgeranno  gli spettatori in atmosfere perdute e sensazioni d’altri tempi. Lo spettacolo, cui prendono parte oltre trecento figuranti è il risultato di una particolare visione del tema che quest’anno  sarà “La Metamorfosi”.

Si inizia alle 21.30 in piazza del Comune con lo spettacolo di San  Bartolomeo  dal titolo  “L’uomo, La Bestia”, e si prosegue con  Sant’ Agostino  sul tema “Ai piedi del gelso”,  San Francesco che metterà in scena “L’asino d’oro” e San Fortunato sul tema  “Le età della donna”. Questo spettacolo è da tempo un evento imperdibile cui fanno parte moltissimi ragazzi dei Quartieri che si prestano allo svolgimento di un piccolo spettacolo teatrale della durata di massimo 20 minuti per ciascun quartiere. A presentare la serata questa volta sarà Simona Fiordi che trascinerà il pubblico nella magia del Primo Rinascimento rappresentata dai quattro Quartieri della Città di Montefalco. La gara degli spettacoli non da punteggio per la conquista del Falco d’oro, ma viene premiata con un palio appositamente realizzato dall’Associazione Simo Smile.

Lunedì 14 agosto in piazza del Comune generosi e baldi giovani metteranno in luce la loro bravura acquisita in anni di allenamento con il “Tiro alla balestra e la Corsa fra i quartieri”.  Emozionante il tiro con la balestra, il cui bersaglio è costituito da una riproduzione di una testa di toro con diversi punteggi a seconda della parte che viene raggiunta dal dardo. Antagonismo e rivalità tornano ad infuocare gli animi dei quartieranti nella gara della staffetta, il primo modo di rievocare la “Fuga del bove” dei tempi moderni.

Gran finale il 19 agosto con la Corsa dei Bovi, l’ultima sfida che decreterà il vincitore dell’ambito Falco d’oro. Le tribune sono a pagamento. Per informazioni: Ente Fuga del Bove 347 9801272www.fugadelbove.itsegreteria@fugadelbove.it.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*