Salone rurale

Bevagna dà il benvenuto al 2017 con il desiderio di ripartire

Tanta gente festosa, con la musica della Palini Band al top, come suo solito

Bevagna dà il benvenuto al 2017 con il desiderio di ripartire BEVAGNA – A Bevagna le festività sono all’insegna della voglia di ricominciare dopo il sisma e tutto ciò che ha portato con sé: monitoraggio dei danni, interventi immediati su alcune strutture, messa in sicurezza di tante altre, stima dei danni anche e soprattutto a livello culturale ed economico. Pochi i turisti passati per Bevagna in questi giorni con gravi ripercussioni sulle strutture ricettive e su tutta la filiera turistica ed enogastronomica.

Nonostante ciò Bevagna è viva, come dimostrano il suo calendario di eventi, le sue numerose mostre, vie e vicoli pieni di luci e di colori, la sua piazza luminosa per i pregevoli monumenti intatti ed anche per l’albero di Natale voluto dalla nuova amministrazione, a sottolineare lo sfavillio della vita di un territorio ricco di opportunità originali. Un albero moderno in un contesto antico a dialogare sulla molteplicità di stili che si incontrano in un unicum di splendida bellezza. In questo contesto si è festeggiato l’arrivo del nuovo anno.

Tanta gente festosa, con la musica della Palini Band al top, come suo solito. Incuranti della temperatura, tutti i convenuti hanno goduto dello spettacolo meraviglioso di luci, musica, brindisi, amicizia, tra strette di mano, abbracci e auguri per cacciare un anno che nella sua ultima parte è davvero da dimenticare. Fra la gente il sindaco,  a brindare con i tanti cittadini per l’arrivo del nuovo anno e con un pensiero rivolto alla sua amministrazione, augurandosi un ritorno veloce all’ordinarietà, per poter lavorare con lo stesso impegno finora profuso alla riuscita dei tanti progetti che potranno arricchire il paese, rendendolo moderno e rispondente alle esigenze della cittadinanza, nel rispetto e nella valorizzazione delle tradizioni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*